Sanità, col Pnrr interventi nelle aree interne della Asl Lanciano Vasto Chieti 

La Asl Lanciano Vasto Chieti punta sul Pnrr per realizzare una serie di interventi nelle aree interne per migliorare la vita, dopo anni di politiche sanitarie tese ad accentrare ogni presidio di cura negli ospedali delle maggiori aree urbane. Con gli interventi progettati nell’ambito della Missione 6 Salute, il 71% delle strutture previste nascerà nelle aree interne: si tratta di 11 Case di comunità sul totale di 15 (73%) e 8 di queste andranno in aree periferiche e ultraperiferiche, ovvero “le più disagiate tra le disagiate”, dove vivono 98.800 abitanti su una popolazione totale della provincia di Chieti di poco più di 373 mila. I Comuni sono Villa Santa Maria, Castiglione Messer Marino, Gissi, Atessa, Casoli, Guardiagrele, San Vito Chietino e Casalbordino, oltre a Ortona, Francavilla al Mare, Vasto, Lanciano, San Salvo, Chieti Città e Scalo. Inoltre, sono stati individuati 13 Punti erogativi, dei quali 9 nelle Aree interne, 6 di questi appartengono alle zone periferiche e ultraperiferiche: si tratta di Lama dei Peligni, Pizzoferrato, Torricella Peligna, Palena, Carunchio, Tornareccio, a cui si aggiungono Miglianico, S. Giovanni Teatino, Tollo, Orsogna, Bucchianico, Fossacesia e Paglieta. Il piano prevede anche 6 ospedali di comunità, di cui 4 nelle aree interne ovvero Casoli, Gissi, Guardiagrele, Atessa, Chieti e San Salvo. Quattro le Centrali operative territoriali, a Casoli, Lanciano, Chieti e San Salvo. Si tratta di strutture che svolgono una funzione di coordinamento della presa in carico della persona e raccordo tra servizi e professionisti al fine di assicurare continuità, accessibilità e integrazione dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Premio Borsellino, progetto educativo EARTH DAY: il rispetto delle regole salva l’ambiente

Torna per il quarto anno consecutivo in Abruzzo il progetto educativo “EARTH DAY: il rispetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *