Sicurezza stradale, campagna di sensibilizzazione per gli studenti aquilani contro l’uso di alcol e stupefacenti

Istituzioni in campo per sensibilizzare gli studenti sui rischi di incidenti stradali legati all’assunzione di alcol e sostanze stupefacenti. E’ questa la premessa del progetto “Guida la tua vita”, finanziato con 255mila euro dal dipartimento per le Politiche antidroga della presidenza del Consiglio dei Ministri e che vede il Comune dell’Aquila quale soggetto capofila in partenariato con Prefettura, Asl-Direzione generale Usod-Serd, Universita’ degli studi dell’Aquila-Dipartimento di scienze umane, Ufficio scolastico provinciale e in collaborazione con l’associazione Vides Spes odv L’Aquila. Numerosi gli ambiti di intervento dell’iniziativa: una borsa di studio, promossa dell’ateneo, della durata di nove mesi, sul tema “Lo sviluppo sostenibile dell’istruzione e dell’educazione. La formazione degli insegnanti per la prevenzione dell’abuso di alcol e di incidenti stradali nella scuola secondaria di secondo grado”, corsi di formazione specifica, condotti dal Serd in collaborazione con la Prefettura, rivolti ad agenti della Polizia municipale ed esercenti (titolari di bar, pub e locali). Previste inoltre attivita’ di informazione sul territorio attraverso un camper attrezzato e personale specializzato, curata dall’associazione Vides Spes e dal Comune, attivazione da parte della Prefettura di un tavolo di monitoraggio, e un concorso per la realizzazione di un video. Ci sara’ anche una giornata di sensibilizzazione

Il progetto e’ stato presentato con un incontro con la stampa cui hanno preso parte il sindaco, Pierluigi Biondi, il prefetto della provincia dell’Aquila, Cinzia Torraco, gli assessori comunali Ersilia Lancia (Politiche giovanili), Manuela Tursini (Politiche sociali), Paola Giuliani (Rapporti con le istituzioni), il consigliere comunale Daniela Bontempo, il rettore Univaq, Edoardo Alesse, Maria Vittoria Isidori, docente di Scienze Umane, il direttore sanitario della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Alfonso Mascitelli, la responsabile del Serd L’Aquila, Daniela Spaziani, Gabriella Liberatore, dirigente tecnico dell’Ufficio scolastico regionale, e Annalisa Fiorenza, responsabile Vides Spes.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Prostituzione nei centri massaggi, l’inchiesta da Roma tocca anche L’Aquila

I Carabinieri della Compagnia di Roma piazza Dante, su delega della Procura della Repubblica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *