Stop ai pedaggi autostradali per gli operatori sanitari in Abruzzo

Diventa operativa dalla giornata di domani la richiesta avanzata dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, che consentira’, anche nel corso della seconda ondata della diffusione del Coronavirus, di esentare dal pedaggio autostradale, il personale medico e paramedico impegnato nell’emergenza Covid-19 in Abruzzo, cosi’ come avvenuto nella prima fase. Il ministero dei Trasporti ha dato il nulla osta dopo che Strada dei Parchi e Autostrade per l’Italia, gestori delle tratte autostradali abruzzesi, avevano acconsentito alla richiesta del presidente Marsilio, volta a limitare l’utilizzo dei mezzi pubblici per contenere gli affollamenti dei pendolari senza gravare ulteriormente a livello economico su coloro che quotidianamente viaggiano per raggiungere il posto di lavoro per tutelare la salute di ogni cittadino abruzzese.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

 Violano la quarantena per andare a fare degli acquisti, denunciati 2 coniugi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *