Va al ristorante senza pagare, ma è destinatario di una misura cautelare per maltrattamenti in famiglia

Il personale della Squadra Volante del Commissariato di Avezzano è intervenuto in un’attività ristorativa, su richiesta del gestore dell’esercizio commerciale. La chiamata al numero di emergenza è stata inoltrata a causa del comportamento di un cittadino straniero, che aveva cercato di allontanarsi dal ristorante senza pagare il conto. L’uomo, che è risultato sprovvisto di documenti, dopo gli accertamenti di rito è risultato destinatario di una misura cautelare, ancora da notificare, del divieto di dimora nel Comune di Villetta Barrea, congiunta al divieto di avvicinamento alle parti offese, provvedimento emesso per aver commesso i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. Pertanto, gli agenti procedevano a notificargli l’atto, dando corso alla misura nei confronti del cittadino extracomunitario.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sicurezza stradale, campagna di sensibilizzazione per gli studenti aquilani contro l’uso di alcol e stupefacenti

Istituzioni in campo per sensibilizzare gli studenti sui rischi di incidenti stradali legati all’assunzione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.