Writers arrestati in India, due sono abruzzesi

Quattro writer italiani sono stati arrestati nella citta’ indiana di Ahmedabad, per avere disegnato graffiti su due carrozze della metropolitana. I quattro writer sono il 24enne Gianluca Cudini di Tortoreto (Teramo), il 29enne Baldo Sacha di Monte San Vito (Ancona), il 21enne Daniele Stranieri di Spoltore (Pescara) e il 27enne Paolo Capecci di Grottammare.

I quattro italiani arrestati ad Ahmedabad, nello Stato indiano del Gujarat, per i graffiti dipinti su due vagoni della metropolitana locale sono stati portati ieri davanti a un tribunale per essere trasferiti sotto la custodia della polizia di Mumbai, nel Maharashtra, che ne ha fatto richiesta, secondo quanto riferisce la stampa indiana. La polizia di Mumbai, infatti, sta indagando su altri casi di “writing” e sul loro eventuale coinvolgimento in un episodio risalente a lunedi’ della scorsa settimana.  L’arresto ad Ahmedabad risale a domenica, mentre i fatti a venerdi’. Secondo la denuncia sarebbe stato causato un danno della proprieta’ pubblica per un valore di 50 mila rupie, circa 600 euro. Inizialmente i quattro giovani erano stati trattenuti dalla Squadra antiterrorismo (Ats) del Gujarat, che si stava occupando della situazione della sicurezza in vista di una visita ad Ahmedabad del primo ministro, Narendra Modi, e che aveva ricevuto segnalazioni da Mumbai.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Badante ruba un gioiello e lo vende in un compro oro a Teramo

Controlli dei carabinieri intensificati nel teramano che hanno portato a identificare 3 persone che non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *