Pescara, asse attrezzato chiuso per Ironman

Torna l’edizione pescarese di Ironman 70.3 da domani nella città adriatica. Quest’anno, tra i 1.500 iscritti alla gara non partecipano atleti professionisti. La manifestazione comincia domani con le gare di Ironkids per i più piccoli, mentre domenica è in programma la Night run, la corsa che si svolge sulla riviera dalle 21. La gara clou domenica quando sono in programma le due gare di triathlon, la 70.3 e la 51.50, con i 1.500 atleti. Si prevedono problemi per la viabilità, proprio domenica, per permettere. Lo svolgimento della gara resteranno chiuse diverse strade del centro e di Porta Nuova e anche l’Asse attrezzato, lungo il quale sfileranno gli atleti in bicicletta, da Pescara fino all’altezza della Camera di commercio di Chieti. Per quanto riguarda la gara gli atleti inizieranno con 1,2 miglia a nuoto dalla spiaggia del centro di Pescara, poi sono in programma le 56 miglia in bicicletta. Lungo tutto il percorso “run”, con 13.1 miglia, gli atleti correranno infine sul lungomare, attraversando il centro e poi al traguardo, sul mare

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controguerra, trovato un cadavere sulle rive del fiume Tronto

 Il cadavere di uno dall'eta' apparente di circa 50 anni, e' stato rinvenuto nella tarda mattinata di oggi lungo l'argine del fiume Tronto, nel territorio del Comune di Controguerra al confine con le Marche. Il corpo era riverso bocconi a pochi metri dall'acqua ma non era bagnato e non presentava segni di violenza: era vestito ma indosso non c'erano documenti di identita'. Secondo un primo esame esterno, anche per la presenza di alcune macchie ipostatiche, la morte potrebbe risalire al giorno di Natale. A segnalare la presenza del corpo e' stato un passante cheta avvertito i carabinieri, verso mezzogiorno: sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e quelli del reparto operativo del comando provinciale di Teramo per le indagini sul caso. A una decina di metri dal cadavere, oltre ad alcuni oggetti personali e qualche moneta, sono stati rinvenuti anche i resti di un giaciglio di fortuna, il che potrebbe far ipotizzare che l'uomo fosse un senzatetto che vivesse di espedienti e che dormisse in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.