Vasto, rapina a mano armata in una stazione di servizio

 Rapina a mano armata ieri sera poco prima delle 22 nel bar della stazione di servizio in via del Porto a Vasto. Due persone a volto coperto e armati con una pistola hanno fatto irruzione nel locale. Dopo aver sparato un colpo in aria si sono fatti consegnare dalla donna che si trovava dietro il bancone l’incasso, poche centinaia di euro, per darsi poi alla fuga. I Carabinieri della Compagnia di Vasto stanno vagliando anche le immagini delle telecamere esterne del distributore

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controguerra, trovato un cadavere sulle rive del fiume Tronto

 Il cadavere di uno dall'eta' apparente di circa 50 anni, e' stato rinvenuto nella tarda mattinata di oggi lungo l'argine del fiume Tronto, nel territorio del Comune di Controguerra al confine con le Marche. Il corpo era riverso bocconi a pochi metri dall'acqua ma non era bagnato e non presentava segni di violenza: era vestito ma indosso non c'erano documenti di identita'. Secondo un primo esame esterno, anche per la presenza di alcune macchie ipostatiche, la morte potrebbe risalire al giorno di Natale. A segnalare la presenza del corpo e' stato un passante cheta avvertito i carabinieri, verso mezzogiorno: sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e quelli del reparto operativo del comando provinciale di Teramo per le indagini sul caso. A una decina di metri dal cadavere, oltre ad alcuni oggetti personali e qualche moneta, sono stati rinvenuti anche i resti di un giaciglio di fortuna, il che potrebbe far ipotizzare che l'uomo fosse un senzatetto che vivesse di espedienti e che dormisse in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.