13 lavoratori della Intecs assorbiti dalla Thales Alenia

Solo 13 lavoratori della Intecs sono stati ad oggi assorbiti dalla Thales Alenia. A renderlo noto e’ stato l’assessore al Lavoro della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, che oggi, in Consiglio regionale, rispondendo all’interrogazione del consigliere regionale Pd, Pierpaolo Pietrucci, ha fatto il punto sul rispetto degli accordi presi con le aziende della Space Economy che avrebbero e dovrebbero riassorbire i ricercatori di quella che e’, ha detto Pietrucci nel suo intervento, “un grande patrimonio delle professionalita’”. Un protocollo d’intesa, con le aziende e i sindacati, era stato sottoscritto, ma, ha ammesso Febbo, i ritardi ci sono stati e ci sono ancora. A determinarli non solo il lockdown, ha sottolineato, ma anche il cambio dell’amministratore delegato della Thales “che ha deciso di riavviare le procedure, perche’ teme eventuali cause di lavoro. La Thales, ha aggiunto Febbo nel suo intervento, “continua a scaricare la responsabilita’ sulle altre societa’. L’interlocuzione e’ difficile, ma stiamo lavorando”. L’assessore regionale ha quindi annunciato che il 24 partecipera’ a un tavolo di confronto con gli amministratori delegati delle societa’ coinvolte e cioe’ Thales, Leonard, Infn, Gssi, Telespazio e Forender 24.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Aumentano del 22 per cento i certificati di malattia nel quarto trimestre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *