Abruzzo Sviluppo attiva sportelli informativi di orientamento per le imprese

Abruzzo Sviluppo ha attivato sul territorio regionale tre sportelli informativi che erogheranno servizi di prima informazione e orientamento a favore di imprese, associazioni, cittadini ed enti locali, interessati ai Bandi del Fondo Complementare al PNRR per le aree danneggiate dai terremoti del 2009 e del 2016 in Centro Italia. Gli sportelli si trovano a Teramo, negli spazi all’interno dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, al Comune di Torre De’ Passeri e a L’Aquila, nello spazio che Fira gestisce all’interno del Consiglio Regionale. L’apertura degli sportelli e’ stata preceduta dalla sottoscrizione della Convenzione siglata lo scorso 1 settembre tra Abruzzo Sviluppo e Invitalia.

Abruzzo Sviluppo ricorda che le domande per accedere alle agevolazioni previste dai bandi Nextappennino, potranno essere presentate tramite il sito nextappenino.gov.it a partire dal 15 settembre e fino al 15 ottobre 2022, tranne per il bando relativo ai grandi investimenti delle imprese, aperto dal primo al 30 settembre, e quello per le iniziative di partenariato per la valorizzazione del patrimonio pubblico, che sara’ aperto dal primo al 30 ottobre 2022. Gli incentivi prevedono risorse per 80 milioni di euro per investimenti di grande dimensione, cento milioni per investimenti di medie dimensioni, cento milioni per avvio, crescita e rientro di microimprese, 58 milioni per investimenti innovativi delle Pmi, 40 milioni di euro per avvio, crescita e rientro delle Pmi, 60 milioni per sostegno a cultura, turismo, sport, 80 milioni per partenariato speciale per la valorizzazione del patrimonio pubblico, 40 milioni per inclusione sociale, cooperazione e terzo settore, tre milioni di euro per sostegno alla costituzione di associazioni agrosilvopastorali, 47 milioni per economia circolare e filiere agroalimentari, dieci milioni di euro per ciclo delle macerie.

“Il coinvolgimento di Abruzzo Sviluppo nella fase di promozione delle opportunita’ collegate al Fondo complementare del PNRR e al rilancio economico delle aree interne – osserva il presidente di Abruzzo Sviluppo, Stefano Cianciotta – e’ stato possibile grazie alla sinergia tra la nostra Agenzia, la Regione Abruzzo, Invitalia, la struttura del Commissario Straordinario per la Ricostruzione, e le altre Agenzie di Sviluppo dell’Umbria e Marche. Proprio un anno fa a Foligno, infatti, abbiamo siglato un accordo strategico con le altre Agenzie di Sviluppo dell’Italia, alle quali si e’ aggiunta nei mesi seguenti anche Lazio Innova, e oggi siamo tutti impegnati nella gestione degli Sportelli informativi per contribuire a dare operativita’ e attuazione al Fondo Complementare”.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lavoro, le ricerche attive in tutta Italia per ottobre

Etjca, agenzia per il lavoro, ha avviato la ricerca ad ottobre di oltre 1800 posizioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.