Aeroporto d’Abruzzo, rinnovata la collaborazione con Ryanair per altri 5 anni

Prosegue per altri 5 anni il percorso di collaborazione tra Abruzzo Airport e la compagnia Ryanair. L’ufficialità è arrivata nella  conferenza stampa di lancio della stagione estiva 2023 che si concluderà a fine ottobre e presentata da Vittorio Catone, da Mauro Bolla, country manager per l’Italia di Ryanair e dall’assessore regionale al Turismo, Daniele D’Amario.

Quindici le rotte che verranno operate per tutta l’estate per un totale di 115 voli settimanali, con una crescita del 45% sulla stagione 2019. La novità è il collegamento effettuato con Catania in Sicilia che si aggiunge alle ormai classiche destinazioni di Milano Bergamo, Torino, Alghero e Trapani per l’Italia, Düsseldorf e Memmingen per la Germania, Cracovia e Varsavia per la Polonia, e poi Londra Stansted, Bruxelles Charleroi, Barcellona Girona, Malta, Praga, Bucarest.

Entrando nello specifico Milano Bergamo conta 15 frequenze settimanali, Londra 7 operazioni, 6 per Bruxelles Charleroi, 4 per Torino e Malta, 3 per Trapani, Catania e Bucarest, 2 frequenze per Düsseldorf, Memmingen, Girona (che però da luglio salirà a 3), Praga, Alghero, Varsavia e Cracovia.

Per quanto riguarda il programma voli, Milano Bergamo viene effettuato ogni giorno così come Londra; Bruxelles Charleroi tutti i giorni tranne il sabato; Torino martedì, giovedì, sabato e domenica; Malta martedì, giovedì, venerdì e domenica; Trapani lunedì mercoledì e giovedì; Bucarest lunedì, mercoledì e venerdì; Barcellona Girona mercoledì e domenica; Alghero martedì e sabato; Praga martedì e sabato, Düsseldorf mercoledì e sabato; Memmingen, mercoledì e sabato; Varsavia mercoledì e sabato; Cracovia, lunedì e venerdì.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Maltempo, Coldiretti Chieti stima un -50 per cento per la produzione di uva

Gli agricoltori di Coldiretti Chieti hanno verificato nei propri vigneti lo stato di salute delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *