Bankitalia, surplus corrente a giugno scende a 9,2 miliardi

A giugno 2022 il surplus di conto corrente è stato pari a 9,2 miliardi di euro (lo 0,5 per cento del PIL), da 71,4 miliardi nello stesso periodo dell’anno precedente. Lo rileva Bankitalia nel suo rapporto su Bilancia dei pagamenti e posizione patrimoniale sull’estero.Il calo, sottolinea Via Nazionale è quasi interamente dovuto alla riduzione dell’avanzo mercantile (15,0 miliardi, da 75,0), che continua a risentire del maggiore deficit energetico. Vi hanno lievemente contribuito anche la diminuzione del surplus dei redditi primari (21,4 miliardi, da 24,2) e il peggioramento del deficit dei servizi (-9,8 miliardi, da -8,1). Si è per contro ridotto il disavanzo dei redditi secondari (-17,3 miliardi, da -19,8).

In particolare, spiega Bankitalia, il conto finanziario ha registrato un aumento di attività nette sull’estero pari a 5,0 miliardi di euro (da 71,3 miliardi nello stesso periodo dell’anno precedente). Ai saldi positivi degli investimenti di portafoglio (201,6 miliardi) e delle riserve ufficiali (19,0 miliardi) si sono contrapposti quelli negativi dei derivati (-3,5 miliardi), degli investimenti diretti (-8,4 miliardi) e, soprattutto, degli “altri investimenti” (-203,8 miliardi).In giugno 2022 le attività nette sull’estero sono aumentate di 13,1 miliardi, riflettendo acquisti netti in tutti i principali comparti. Sono cresciuti i titoli di portafoglio esteri (per 4,3 miliardi, quasi esclusivamente titoli di debito a lungo termine), gli “altri investimenti” (per 7,3 miliardi) e, in misura minore, anche gli investimenti diretti (per 0,8 miliardi).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Immobiliare, il 56 per cento degli italiani vuole case di classe A

La Direttiva europea sulle abitazioni green trova apprezzamenti tra i potenziali compratori secondo l’indagine commissionata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *