Centri commerciali, affluenza cresciuta del 29,1 %

A distanza di sei mesi dalle chiusure dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, a seguito dell’ultimo provvedimento del Governo che ha autorizzato la riapertura 7 giorni su 7 di tutte le attività commerciali all’interno delle strutture, il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali – Cncc ha registrato “una risposta molto positiva in termini di affluenza, confermando l’importanza del fine settimana – che rappresenta circa il 40% del fatturato sul totale della settimana – per l’intero comparto”. Lo riferisce il Cncc in una nota. Dall’analisi elaborata dall’Osservatorio del Cncc su un campione di 211 centri commerciali, distribuiti omogeneamente sul territorio nazionale, per un totale di oltre 16 mila negozi, nelle prime due settimane di riapertura anche nei fine settimana (17-23 maggio e 24-30 maggio) è stato rilevato un +29,1% di affluenza rispetto al medesimo periodo del 2020. Si segnala, invece, un prevedibile -14,3% se confrontato con il 2019, anno non compromesso dalla pandemia.Si tratta di dati che l’associazione interpreta come “positivi e incoraggianti, tenuto conto delle varie limitazioni a cui i centri commerciali e gli operatori presenti sono ancora soggetti, in particolare quelli attivi nei comparti food&beverage ed entertainment”.Inoltre, vengono letti “come un importante segnale di fiducia e consenso, a testimonianza che l’impegno concreto nel voler garantire la massima attenzione e sicurezza alla salute sono riconosciuti come il risultato di una gestione professionale consolidata ed efficace in oltre un anno e mezzo di emergenza sanitaria”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Covid-19, denunciati quasi 300mila contagi all’Inail

Dall’inizio della pandemia, sono stati denunciati 296.806 contagi da Covid sul lavoro, pari a circa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.