Inps, in pagamento 58mila indennità per lavoratori autonomi in Abruzzo

Sono quasi 58mila, in Abruzzo, i lavoratori autonomi per cui e’ in corso il pagamento dell’indennita’ di 600 euro dedicato agli iscritti alla gestione previdenziale separata. Oltre quattromila, invece, le domande autorizzate per quanto riguarda la cassa integrazione ordinaria, per un totale di 63mila lavoratori interessati. A fornire i dati e’ l’Inps Abruzzo. In particolare, delle 91.974 domande presentate per quanto riguarda i 600 euro, 57.736 sono in pagamento, mentre per 12.847 sono in corso verifiche sull’Iban. Del totale delle pratiche in liquidazione, 15.796 fanno riferimento alla sede di Chieti, 14.888 a quella di Termo, 14.146 alla sede dell’Aquila e 12.906 a quella di Pescara. Restano fuori circa 20mila domande, in parte respinte dai controlli automatici, in parte ancora da lavorare o riverificare. Per quanto riguarda la cassa integrazione ordinaria, sono state autorizzate 4.217 domande delle 6.033 presentate. La stima dei lavoratori interessati dalle procedure autorizzate e’ pari a 63.255. Del totale delle domande autorizzate, 1.395 fanno riferimento alla sede Inps di Teramo, 1.050 a quella di Chieti, 1.042 a quella dell’Aquila e 730 a quella di Pescara. Per quanto riguarda il Fondo di integrazione salariale (Fis) sono 2.113 le domande pervenute, mentre per la cassa integrazione in deroga si e’ in attesa di trasmissione delle pratiche dalla Regione, che sta gia’ ricevendo le domande da parte delle aziende

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pesca, nasce il Distretto Agroalimentare di Qualità in Abruzzo

Nasce in Abruzzo un Distretto Agroalimentare di Qualità (Daq) per la pesca, consorzio di operatori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *