Premi a Parigi per i mieli dell’Apicoltura Luca Finocchio

Due medaglie per l’Apicoltura Luca Finocchio di Tornareccio al concorso internazionale di Parigi, una di platino e una d’oro, che hanno certificato a livello mondiale la qualità dei mieli abruzzesi ai PIHA (Paris international honey awards).

La Luca Finocchio, ancora una volta si laurea come la più premiata tra le ditte italiane, ottenendo il Platinum award per il miele di Acacia e il Gold award per il miele Millefiori Montagne d’Abruzzo

Nella capitale francese, nelle scorse settimane, si sono confrontate aziende di 19 Paesi, dall’Arabia saudita alla Turchia, dagli Stati Uniti al Brasile, dalla Francia alla Malesia. La manifestazione è sinonimo di standard di alta qualità del miele prodotto in tutto il mondo e giudica i prodotti utilizzando il metodo “alla cieca”: una valutazione senza nessun tipo di riferimento al packaging e al nome dell’azienda. A ogni prodotto viene assegnato un numero di codice per assicurarne la tracciabilità. Ogni giudice effettua una analisi organolettica del prodotto che valuta. L’azienda di Tornareccio ha celebrato nel dicembre 2023 i primi cinquant’anni di attività. La passione, la cura dei particolari, l’amore per la propria terra, l’orgoglio di una famiglia da sempre dedita all’apicoltura, ma con un occhio attento alle innovazioni tecnologiche, ha permesso l’ottenimento dell’ennesimo premio internazionale. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Agricoltura, Cia Chieti-Pescara lancia l’allarme sui danni per il clima caldo

Un inverno con temperature insolitamente elevate e precipitazioni al di sotto della media hanno colpito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *