Turismo, in Abruzzo a giugno 20% in più di presenze in spiaggia

A giugno di quest’anno è del 20 per cento l’aumento in percentuale delle presenze sulle spiagge abruzzesi, rispetto allo stesso periodo del 2021. Il sondaggio è stato realizzato dalle imprese balneari italiane aderenti al Sindacato italiano balneari (Sin) Fipe-Confcommercio. Prima dell’Abruzzo, come aumento percentuali di presenze di villeggianti sulle spiagge ci sono le regioni Puglia e Campania con il 40 per cento; Sardegna, Toscana al 30 per cento; Sicilia, Emilia Romagna e Liguria che registrano un più 25 per cento.

“Il grande successo del 20 per cento in più di turisti sulle spiagge, in Abruzzo, lo si deve molto al fatto che dopo 2 anni di pandemia ci sono stati tanti abruzzesi che hanno scelto la loro regione”. Lo ha detto Riccardo Padovano, presidente Sindacato italiano balneari (Sin) Fipe-Confcommercio Abruzzo commentando l’aumento di presenze sulle spiagge abruzzesi del 20 per cento in più rispetto al dato dello scorso anno e sempre nel mese di giugno.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Bankitalia, tassi d’interesse di giugno per mutui casa al 2,37%

A giugno i tassi di interesse sono in salita; per i mutui per la casa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.