Abbandona il figlio di 8 anni in strada per punizione, denunciato un 40enne

Litiga con il figlio di 8 anni e per punizione lo abbandona per strada ma quando torna non lo trova più ed è costretto a chiamare i carabinieri. Con l’accusa di abbandono di minore, i carabinieri della stazione di Bucchianico hanno denunciato a piede libero un 40enne del posto. Per motivi che sono ancora in via di chiarimento, al termine di un litigio l’uomo avrebbe a suo modo voluto dare una ‘lezione’ al figlio di 8 anni, facendolo scendere dalla macchina e lasciandolo a sé stesso per diversi minuti. Al ritorno l’adulto non lo ha trovato più. Disperato ha fatto scattare la macchina dei soccorsi. Il minore era stato aiutato da un passante che lo aveva riaccompagnato a casa, affidandolo alla madre.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fisco, arriva l’ingiunzione di pagamento per 1 centesimo

Arriva l’ingiunzione di pagamento per la somma di un centesimo a una impresa edile di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *