Covid19, i giovani italiani più preoccupati dei francesi

 

L’impatto del Covid-19 sull’occupazione e sul futuro, il ruolo delle Istituzioni nazionali ed europee di fronte alla pandemia, le preoccupazioni ma anche le attese e le speranze sul futuro: sono queste le principali traiettorie di indagine che fotografano gli stati d’animo della Next Generation italiana e francese, nell’istantanea scattata dalla ricerca: ‘I giovani e il loro futuro nel contesto del Covid-19′, elaborata da Ipsos con il contributo di Edison e presentata oggi, nell’ambito della terza edizione dei Dialoghi italo-francesi per l’Europa. Secondo il sondaggio, informa una nota, l’emergenza sanitaria preoccupa e mette maggiormente a rischio i progetti di vita, il lavoro e il reddito dei giovani italiani rispetto ai coetanei francesi. Ad accrescere i timori, i dati Eurostat, secondo cui, nel nostro Paese, un ragazzo su quattro tra i 20 e i 34 anni (il 28,9%) e’ gia’ fuori sia dal mercato del lavoro sia da quello dell’istruzione: una percentuale in Francia molto piu’ contenuta (17,7%).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elon Musk è l’uomo più ricco al mondo

Elon Musk, fondatore di Tesla è diventato l’uomo più ricco al mondo, con un patrimonio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *