Albanello: la stanza degli abbracci esigenza che dà senso al bisogno di empatia

Parla Ernesto Albanello, Psicologo e Psicoterapeuta, tra i promotori dell’iniziativa
La Stanza degli Abbracci: il diritto alla carezza.

“L’installazione colma un vuoto ed interpreta al meglio una massima del fondatore dello scoutismo, Robert Baden Powell, che sosteneva che il modo migliore per essere felici è quello di procurare la felicità agli altri. Sicuramente la energia più significativa è quella che si mette in moto per effetto di una risposta data al bisogno di affetto. Gli psicologi che posseggono una competenza di alto profilo nella gestione delle emozioni e nell’essere propulsivi verso una riscoperta della motivazione nella persona anziana, sanno interpretare il senso ed il significato di questa compiutezza esistenziale” affermano i promotori dell’iniziativa che si tenuta venerdì 14 maggio alle ore 10,00 presso la RSA “Parere” di Bellocchio di Giulianova, dove verrà inaugurata la “stanza degli abbracci”.

“Per questo ringraziamo la CGIL ed il Sindacato Pensionati Italiani di Teramo che hanno voluto fare dono alla ASL di Teramo di questo dispositivo per l’incontro fra il familiare ed il degente, ringraziamento che va esteso anche alla stessa ASL in quanto ha voluto recepire questa esigenza che dà senso al bisogno di empatia, che deve sempre essere tenuto in debito conto, tra il degente ed il familiare, nella certezza che tutto questo favorisca il processo della guarigione. Un plauso sentito alla Dottoressa Sparvieri, coordinatrice delle USCA della provincia di Teramo e Responsabile medico della RSA per la sua abnegazione, sempre con il sorriso ed al Coordinatore infermieristico Fabrizio Castagna, per il suo instancabile prodigarsi per il miglioramento della qualità del servizi e  al dott. Ernesto Albanello, Psicologo Psicoterapeuta che si è impegnato affinché questo progetto venisse realizzato”.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Alessandrini: alle Città nuovo ruolo e sviluppo. Da Letta più fatti e meno parole per cambiare il Pd

Marco Alessandrini: post pandemia, alle Città nuovo ruolo e sviluppo. Da Letta più fatti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *