Oltre 4 italiani su 10 acquistano prodotti ecosostenibili

Oltre 4 italiani su 10 acquistano prodotti ecosostenibili. Al tempo stesso aumenta la quota di coloro che rispetto a due anni fa, preferiscono prodotti made in Italy e a km. 0 mentre riducono drasticamente quelli di prodotti di marca ed etnici e attribuiscono crescente importanza a salubrita’ e naturalezza dei prodotti, alla riciclabilita’ delle loro confezioni, al basso impatto ambientale. Sono alcune delle principali evidenze del Report “FragilItalia” -elaborato da Area Studi Legacoop e Ipsos con il supporto anche del Circular Economy Network-Fondazione per lo Sviluppo sostenibile (in continuita’ con la collaborazione avviata nel 2023 con il sondaggio sui consumi circolari)- in base ai risultati di un sondaggio condotto su un campione rappresentativo della popolazione, per testarne l’evoluzione delle opinioni relative al tema “Consumi e green”. L’analisi ha riguardato l’assieme dei prodotti, dall’abbigliamento al cibo. A segnare gli incrementi percentuali maggiori rispetto alla precedente rilevazione sono gli acquisti di prodotti made in Italy (+ 24 punti percentuali) e di prodotti a KM. 0 (+ 11 punti); seguono, a distanza, i prodotti “light” che mettono a segno un aumento di 4 punti. Specularmente, il calo piu’ forte riguarda gli acquisti di prodotti di marca (-54 punti). Per i prodotti bio, che segnano in numeri assoluti un netto incremento di vendite in Italia come in Europa, il sondaggio ha fatto registrare una contrazione del numero di acquirenti, segnalando l’esistenza di una fascia di consumatori che e’ costretta dalla crisi economica a modificare le sue abitudini di spesa.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Estate 2024 con 4mila eventi e 28 milioni di turisti

Oltre 4.000 eventi che raccontano tradizioni e identità o celebrano lo sport, la musica, l’arte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *