Turismo, in Italia crescono le presenze più della media europea nel 2023

La crescita delle presenze negli alberghi italiani ha superato quella degli alberghi europei nel 2023. E’ quanto si legge nell’Osservatorio di Confindustria Alberghi presentato a Milano dalla presidente Maria Carmela Colaiacovo. Un quadro originato da un “aumento dei flussi turistici dall’estero” e da un “interesse verso le aree interne del paese”. Entrambe – spiega – sono “opportunità che rendono necessario lo sviluppo di nuove soluzioni a sostegno delle imprese per mantenere alta la competitività”. Dall’osservatorio, realizzato in collaborazione con Str CoStar, emerge che rispetto al 2022, in termini di occupazione delle camere, gli alberghi di Roma, Milano e Firenze hanno registrato nel 2023 un tasso di crescita rispettivamente del 10, del 13 e del 14%, a fronte dell’analogo +4% di Parigi, del +9% di Madrid, del +8% di Berlino e del +9% di Londra. Un maggior dinamismo del mercato italiano che – secondo i dati di Str – continua anche nel primo trimestre del 2024, con una crescita del 3% a Roma e del 6% a Milano, contro il calo del 2% di Parigi e il rialzo del 3% di Madrid e Londra. In particolare i dati Istat confermano la crescita del turismo internazionale (+14% di arrivi e +10,7% di presenze) mentre i dati Isnart per Enit-Unioncamere, indicano come già venduto il 40% delle camere disponili nelle strutture ricettive italiane per tutto il primo trimestre dell’anno, con il 42,6% di gennaio, il 42,5% di febbraio, il 39,8% di marzo e il 41,7% di aprile. La montagna, le città e i laghi, questi ultimi specie in aprile, sono le aree che “presentano dati di saturazione maggiori della media nazionale del periodo, in particolare nel Nord Est del Paese”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fisco, con le agevolazioni perdita di gettito passata da 54 a 105 miliardi per l’Upb

Negli ultimi anni il numero delle agevolazioni fiscali è aumentato ulteriormente: tra il 2018 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *