Abruzzo Engineering, revocato lo stato di liquidazione

La Societa’ Abruzzo Engineering p.A., in liquidazione dal 2010, in esito all’assemblea straordinaria dei soci, ha deliberato oggi la revoca dello stato di liquidazione. Lo rende noto la direttrice generale della Regione Abruzzo, Cristina Gerardis, la quale ha spiegato che dopo un periodo di tempo durato quasi 7 anni, la Societa’ torna alla gestione ordinaria, grazie a un’attivita’ di risanamento e razionalizzazione durata oltre un anno. Secondo la direttrice, “il primo passo verso il risanamento dell’azienda, e’ stata la chiusura della vertenza civile con Selex; a seguire, la riorganizzazione complessiva per un utilizzo proficuo delle risorse umane, ad oggi tutte impegnate nelle attivita’ a supporto tecnico della Regione; poi, una compiuta regolamentazione di queste attivita’ mediante un contratto di servizio con la Regione Abruzzo”. “L’uscita dalla fase liquidatoria costituisce non solo un punto di arrivo, ma anche di partenza nel contesto di una volonta’ di rilancio e potenziamento della societa’, anche attraverso nuove commesse, non solo legate alla ricostruzione”. L’assemblea, in virtu’ del nuovo Statuto, ha individuato quale amministratore unico l’avv. Franco di Teodoro del Foro di Teramo. Allo stesso e’ stato attribuito un compenso lordo annuo di 40.000 euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Parco regionale Sirente Velino, le attività di rilancio

“Un salto di qualità importante che pone il Parco in una dinamica completamente diversa dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *