Amendola: In quattro settimane sono state fatte cose mai viste

“Abbiamo elementi a favore e un governo unito. In quattro settimane sono state fatte cose mai viste in anni di lavoro da parte della Commissione europea”. Ad affermarlo nel pomeriggio di oggi il ministro degli Affari europei Enzo Amendola nel corso dell’incontro, svoltosi in diretta Fb, ‘Le scelte del Pd. Per l’Italia e per l’Abruzzo’, organizzato dal Partito Democratico regionale, cui ha preso parte anche Nicola Oddati, coordinatore della segreteria nazionale del Pd. E’ stato lui a riepilogare le 50 proposte avanzate al Governo per affrontare l’emergenza dalla correzione dei limiti del reddito di cittadinanza, all’estensione dei bonus per gli autonomi fino ad arrivare alla richiesta di interventi per le fasce piu’ deboli e la garanzia di liquidita’ per i Comuni in grande sofferenza. Per Amendola anche il ‘caso Abruzzo’ dimostra che coesione nel Governo c’e’ e esempio ne e’ quanto accaduto con la richiesta di risoluzione sulla vicenda inerente il pagamento delle tasse sospese alle imprese del cratere. “Tra le risposte all’emergenza- ha spiegato- c’e’ stata anche la decisione di fare saltare tutti i divieti che riguardano gli aiuti di Stato, assieme ad esempio alla sospensione delle regole del Patto di stabilita’ e allo sblocco dei fondi europei senza cofinanziamento”.

“Su provvedimenti decisivi come la cassa integrazione- ha chiosato il capogruppo in Regione Silvio Paolucci- l’Abruzzo arriva per ultimo, mentre e’ primo a fare appalti velocissimi. Per tutto quello che riguarda la programmazione per affrontare l’emergenza, semplicemente non vi e’ governance”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Parco regionale Sirente Velino, le attività di rilancio

“Un salto di qualità importante che pone il Parco in una dinamica completamente diversa dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *