Asl Teramo presenta ‘Progetto Medicina di Genere’

Un densitometro (DEXA) di ultima generazione nell’Ospedale Mazzini di Teramo per la ricerca e la cura dell’Osteoporosi, femminile come maschile, come gia’ avviene nei nosocomi di Giulianova, Atri e Sant’Omero. L’annuncio e’ del Direttore Generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano, ed e’ avvenuto durante un incontro con i giornalisti per presentare un Progetto di Medicina di Genere proposto dalla Asl di Teramo insieme con l’Universita’ di L’Aquila e finanziato dalla Fondazione Tercas. Appena installato nel reparto di Allergologia ed Immunologia Clinica, sede anche della relativa Scuola di Specializzazione Universitaria nonche’ Centro Regionale per l’Osteoporosi diretti dalla professoressa Lia Ginaldi, il densitometro sara’ attivato non appena conclusi i lavori di collaudo. Nell’ottica di una medicina genere specifica, saranno pianificati interventi diagnostici personalizzati e programmi di screening e di prevenzione mirati che tengano conto non solo della popolazione femminile nelle diverse fasce d’eta’ e categorie a rischio, ma anche degli uomini. Saranno studiati fattori di rischio e marcatori di progressione genere specifici e valutate le risposte cliniche a protocolli terapeutici differenziati.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pnrr, finanziamenti per oltre 5 mln di euro per le proposte dell’Ambito Sociale ADS 11 Frentano

Sono state ammesse a finanziamento tutte le proposte di intervento, per oltre 5 mln di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.