Caso mese, i genitori dei bimbi incontrano il sindaco Alessandrini

Riunione oggi a Pescara tra i rappresentanti dei genitori dei circa 200 bambini intossicati da gastroenterite batterica, patrocinati dall’avvocato Paolo Nardella, e il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini. Sindaco e genitori hanno impostato una strategia comune con l’obiettivo della risoluzione consensuale del contratto che lega l’amministrazione comunale di Pescara all’associazione temporanea di imprese aggiudicataria dell’appalto per il servizio di refezione scolastica. Il sindaco di Pescara Marco Alessandrini e il l’avvocato scelto dai genitori ora attendono l’esito delle analisi sui campioni di cibo serviti a scuola.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *