Chieti, il centrosinistra critica i tagli dei fondi operati dalla Regione

Accuse alla giunta regionale ”a trazione leghista” di sottrarre risorse al territorio e alla citta’ di Chieti sono arrivare questa mattina dal candidato sindaco del centro sinistra Diego Ferrara nel corso della conferenza stampa alla quale hanno partecipato i consiglieri comunali Luigi Febo, Enrico Raimondi e Chiara Zappalorto. ”Nella nuova riprogrammazione dei fondi strutturali ci sono tagli pesantissimi per Chieti: tutto questo e’ inaccettabile – ha denunciato Ferrara. Nelle scorse settimane il governo regionale guidato da Marco Marsilio ha deliberato dal Masterplan Abruzzo un taglio di 12 milioni per Chieti: ha cioe’ cancellato con un colpo di spugna il finanziamento destinato al collegamento veloce tra il campus universitario, l’ospedale clinicizzato e il centro cittadino. E non solo. Dei 9,3 milioni di euro tolti alla riqualificazione dei siti di interesse regionale legati all’inquinamento, c’e’ Chieti Scalo: cancellato anche questo finanziamento”. Secondo Ferrara “La giunta regionale, a dispetto delle tante e mirabolanti assicurazioni avanzate in campagna elettorale, sta perpetrando un’opera di mortificazione del nostro territorio e in particolare di Chieti. Ho il sospetto fondato – conclude Ferrara – che Di Stefano voglia seguire la stessa strada, anzi la sta gia’ seguendo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Legge regionale urbanistica, il centrosinistra: cemento, deregulation e illegittimità, troppe cose non vanno nel testo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *