Concluso il secondo corso di formazione per aspiranti tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

Si è concluso il secondo corso di formazione per aspiranti tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, organizzato dalla Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Abruzzo, Maria Concetta Falivene, e dall’Assessorato alle politiche sociali. Inoltre, hanno collaborato: il Tribunale per i minorenni d’Abruzzo, la Camera minorile d’Abruzzo, l’Ordine assistenti sociali d’Abruzzo, Officina 47 L’Aquila e la Comunità di accoglienza del territorio.

“Al corso, che prevedeva un ciclo formativo di 25 ore complessive – ha dichiarato Falivene – hanno partecipato 40 persone che hanno mostrato uno spiccato senso di umanità nel voler affrontare questo percorso che consentirà loro di affiancare i minori, ospitati nelle strutture di accoglienza, in un momento particolarmente difficile e complesso. È già in programma, dopo l’estate, la terza edizione e nel frattempo, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche sociali, stiamo lavorando per l’attivazione di un elenco regionale per i mediatori culturali e linguistici. Abbiamo già individuato i requisiti necessari per le figure destinate alle strutture di accoglienza al fine di accogliere i minori e agevolare il loro percorso di vita. Voglio rivolgere un ringraziamento a tutti i docenti che hanno prestato la loro opera sotto il coordinamento didattico e di tutoraggio del dott. Andrea Salomone il quale ha egregiamente supportato l’attuazione di questa iniziativa”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Via libera al rendiconto generale della Regione Abruzzo

Nessuna questione di legittimità sollevata in merito alla Legge della Regione Abruzzo n. 17 del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.