Coronavirus, 24 migranti positivi al C.A.S. di Civitella del Tronto

Sono 24 migranti, tra cui 7 minorenni tra i 15 e i 17 anni, tutti asintomatici, che attualmente dimorano al C.A.S. di Civitella del Tronto risultati positivi al Covid. Lo fa sapere la Asl di Teramo. I dati sono stati immediatamente comunicati al Sindaco di Civitella del Tronto, alla Prefettura di Teramo, e al gestore del Centro di Accoglienza. La ASL di Teramo, gia’ dopo i risultati della prima analisi, si era attivata per scongiurare la diffusione del virus sia all’interno del gruppo dei migranti, che sugli operatori della struttura di accoglienza e sulla popolazione in generale. Il Servizio di Igiene e Salute Pubblica (SISP), insieme all’Unita’ di Coordinamento dell’Assistenza Territoriale (UCAT) sono allertati, stanno provvedendo al tracciamento di tutti i contatti delle persone positive al Covid-19, e l’intera ASL e’ pronta a gestire i soggetti che dovessero sviluppare sintomi di malattia. E’ stata programmata per domani l’esecuzione dei tamponi sul personale del C.A.S., anche in considerazione del fatto che per sviluppare la positivita’ al virus occorrono dai 3 ai 5-6 giorni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Legge regionale urbanistica, il centrosinistra: cemento, deregulation e illegittimità, troppe cose non vanno nel testo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *