Di Pangrazio: “Il Pronto soccorso di Avezzano merita una maggiore attenzione”

“Il Pronto soccorso di Avezzano merita una maggiore attenzione da parte della Regione Abruzzo e della Direzione sanitaria locale” E’ l’appello lanciato dal sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, all’assessore regionale alla Sanita’, Silvio Paolucci e al dirigente della Asl, Rinaldo Tordera, dopo aver ricevuto il verbale relativo ad un’ispezione dei N.A.S. di Pescara. “Il Pronto soccorso – ha specificato il sindaco – registra 56mila accessi annui, gli stessi di Chieti e 20mila in piu’ rispetto a quelli di L’Aquila, inoltre e’ l’unico riferimento per un bacino di oltre 140mila abitanti, per non parlare di tutti i cittadini che arrivano dalle zone di Sora, Frosinone, Rieti e Tivoli”.

Dal verbale redatto dai Nas sarebbero emerse criticita’ relative all’unita’ operativa d’emergenza, tra cui la mancanza di spazi e la logistica inadeguata. “Abbiamo bisogno di maggiori risorse umane e finanziarie – continua Di Pangrazio – di locali piu’ idonei per il rispetto di tutti i pazienti e per la considerazione di tutti gli operatori sanitari che gia’ dalle prime ore della mattina, si trovano a gestire in media 6/7 persone, anche in condizioni gravi, che attendono nelle sale del Presidio dalla sera prima, senza avere ancora un posto letto a disposizione”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *