Dl Genova: Pezzopane (Pd), M5s-Lega ammettono scippo agli abruzzesi

“Il Partito Democratico aveva ragione. Quello del ministro Toninelli era un vero e proprio scippo ai danni degli abruzzesi. L’ammissione di colpa e responsabilità è arrivata dagli stessi relatori di maggioranza al Decreto Genova, che hanno presentato un emendamento che toglie il riferimento alle delibere Cipe ed ai fondi assegnati all’Abruzzo riguardo i 200 milioni destinati ad Autostrade per le opere antisismiche delle A24 e A25. Un errore palese che M5s e Lega hanno cercato di nascondere per dieci giorni scaricando fake news e troll contro i loro avversari politici”.

Così Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

“Finalmente – aggiunge Stefania Pezzopane – si emendano da soli, ammettendo che devono riparare il danno fatto. Ora l’emendamento del relatore indica come fonti delle risorse i fondi del Mit con il PO e sia i Patti per lo sviluppo, insomma mantiene ancora il riferimento alle risorse destinate a Abruzzo e Lazio assegnando al Cipe le decisioni. Insomma, correggono l’errore, restituiscono il maltolto, ma si tengono ancora la possibilità di prenderli all’Abruzzo. Ma possibile che i parlamentari abruzzesi non difendano la propria Regione? Quindi, come deputati Pd siamo soddisfatti perché questo emendamento ci dà ragione ed è l’ammissione di errore grave. Allo steso tempo, però – conclude la deputata Dem – manteniamo una riserva e chiediamo alla maggioranza di esprimersi sui nostri emendamenti che, invece, risolverebbero radicalmente il problema, sopprimendo ogni riferimento ai Fondi Abruzzo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *