Edilizia scolastica, Febbo: risorse per tutti gli Istituti

“La Regione non ha escluso nessun scuola o istituto dai fondi pubblici e appena arriveranno le ulteriori risorse da parte del Ministero gli edifici gia’ inseriti nell’elenco e cantierabili verranno regolarmente finanziate come da loro progetto presentato”. Lo ha dichiarato Mauro Febbo, assessore della Giunta regionale abruzzese. “La Regione Abruzzo – ha proseguito Febbo – a luglio 2019 ha deliberato solo il finanziamento inerente l’annualita’ 2018 rispettando una precisa graduatoria dove i Comuni hanno inoltrato domanda in un apposito portale rispettando parametri ben definiti e stabiliti dal Miur. Infatti nel piano triennale di edilizia scolastica 2018/2020 sono state inserite tutte le scuole che ne hanno fatto istanza anche quelle il cui progetto presentava lacune e quindi da perfezionare. Tant’e’ che la Regione Abruzzo poteva stracciarle invece ha chiesto loro di sanare il progetto e quindi di essere inserite con riserva. Ogni anno il piano deve essere aggiornato e perfezionato da parte degli Uffici Tecnici dei rispettivi Comuni in apposita piattaforma. Nel momento in cui l’aggiornamento viene effettuato e le istanze risultano perfette e cantierabili, l’istanza entra nel piano annuale e potra’ essere finanziata. Mentre i comuni che non provvedono all’aggiornamento resteranno nel piano triennale in attesa che si effettui il perfezionamento dell’istanza. Ricordo come il prossimo aggiornamento deve essere effettuato entro dicembre 2019, e i Comuni in ritardo con tale procedura e quindi ancora non finanziati, devono procedere a sanare o perfezionare la propria richiesta cosi’ da rientrare nell’annualita’ 2020”. “Pertanto – ha concluso l’assessore Febbo – anche le 89 scuole ancora non finanziate potranno ricevere dal Miur le somme previste come da proprio progetto presentato per adeguare e mettere in sicurezza gli edifici scolastici”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Audizione del Garante per l’Infanzia dell’Abruzzo in Commissione Parlamentare

Si è tenuta nei giorni scorsi l’audizione della Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Abruzzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *