Festival Dannunziano, edizione 2022 con big come Achille Lauro, Brunori Sas, Mario Biondi, Beatrice Venezi +++ VIDEO +++

“È un programma gigantesco quello che caratterizzerà la quarta edizione del Festival Dannunziano, dedicato, quest’anno, al tema de l’Imaginifico, e che dal 3 all’11 settembre prossimo accenderà l’ultimo scorcio dell’estate abruzzese. Quattro le sezioni della rassegna, ciascuna delle quali identificata con un colore dannunziano, l’Azzurro soave per lo sport, il Rosso Fragola Matura per la Musica, il Verde Berillo per l’Arte e il Giallo Biondezza per gli spettacoli. Ci sarà la presentazione di decine di volumi, coordinata dal Direttore artistico Giordano Bruno Guerri, dedicati a d’Annunzio e a Eleonora Duse, aprendo ufficialmente a Pescara le celebrazioni per i 100 anni dalla morte della ‘musa’ del Vate, ricorrenza fissata per il 2024”. Sono le parole con cui il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri ha aperto la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del Festival Dannunziano ‘Imaginifico’ in programma dal 3 all’11 settembre. Presenti il Governatore della Regione Abruzzo Marco Marsilio, l’assessore alla cultura Daniele D’Amario, il sindaco di Pescara Carlo Masci, gli assessori comunali Alfredo Cremonese, Turismo e Grandi Eventi, e Maria Rita Carota, Cultura, il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia Guerino Testa e il consigliere comunale Zaira Zamparelli.

 

“Tagliare il nastro della quarta edizione è senza dubbio motivo d’orgoglio – ha sottolineato il Presidente Sospiri -, dopo aver vissuto tre edizioni di grande successo. E per il 2022 abbiamo predisposto un programma veramente gigantesco. Abbiamo l’Arte che mira alla valorizzazione di tutti e tanti musei che hanno aperto a Pescara in modo vorticoso con spirito ‘imaginifico’, coinvolgere tali strutture nel Festival significa farle conoscere a tutta Italia, dal Museo dell’800 a Casa d’Annunzio, dal Paparella all’Imago Museum al Cascella al Museo delle Genti, che saranno protagoniste di una Notte Bianca con l’apertura ben oltre l’orario e con la presenza di artisti che proporranno momenti di attrazione per i visitatori. Abbiamo il Teatro, che vedrà centrale la figura di Eleonora Duse, aprendo a Pescara le iniziative per la scoperta del personaggio fondamentale per il Vate, e poi avremo Alessandro Preziosi, Giuliana De Sio, Daniela Musini, Franca Minnucci, Milo Vallone, Federica Vicino e Giampiero Mancini. Abbiamo lo Sport con cui vivremo momenti di grande emozione con la gara velica, la boxe e sarà proprio lo sport a chiudere, l’11 settembre, la rassegna con la Grande festa di chiusura dei Giochi del Mediterraneo under 23 a Le Naiadi, un messaggio di pace per tutti i popoli. Abbiamo la Musica con almeno tre grandi nomi: l’apertura della rassegna con il Concerto di celebrazione dei 100 anni della Corporazione ‘Luisa D’Annunzio’, oggi Conservatorio, concerto di musica classica dedicato a Respighi, quindi opera dedicata alla pineta, diretto dal Maestro Molinelli; e poi avremo con noi il Maestro Beatrice Venezi con i Solisti Aquilani. Infine abbiamo gli Spettacoli con Mario Biondi e Sergio Cammariere, due amici del Vittoriale, con Achille Lauro che ci appare tanto dannunziano, e Brunori Sas, unico evento a pagamento quest’ultimo, con i biglietti che già sono quasi esauriti, evento curato dall’Ente Manifestazioni Pescaresi, e gli utili del concerto saranno riversati, anche quest’anno, al Comune di Pescara per completare l’opera di rinascita della pineta dannunziana o degli altri luoghi dannunziani come la pineta di Ortona o la cosa dei Trabocchi, E poi ci sarà Enrico Melozzi, direttore d’orchestra al Festival di Sanremo, che creerà momenti rivoluzionari con Alessandro Preziosi, Giuliana De Sio e Fasma. Ci sono sacro e profano nel nostro Festival – ha ancora sottolineato il Presidente Sospiri -, quindi ci saranno tre giorni di grande approfondimento storico, diretto da Guerri, in cui si alterneranno studiosi di caratura nazionale per studiare il 1922 e il ruolo di d’Annunzio negli eventi che si sono succeduti. E non dimentichiamo il Tramezzino Letterario sul molo nord del fiume Pescara in cui vivremo lo scambio con i Vini di Gardone e i dolci di Asolo con la partecipazione dello chef di fama mondiale Niko Romito che cucinerà la frittata di d’Annunzio, uno dei suoi piatti preferiti e poi avremo mostre, concerti, tanti eventi collaterali di grandissimo livello”. “Il Festival dannunziano arriva a sugellare una stagione estiva straordinaria per Pescara che ha vissuto eventi sportivi, momenti di spettacolo, di musica, concerti – ha detto il sindaco Masci -. Dal mese di maggio, ovvero dal Giro d’Italia, non ci siamo mai fermati e l’evento dedicato a d’Annunzio rappresenta il fiore all’occhiello per il quale ringraziamo il Presidente Sospiri che veramente ci ha messo anima e cuore, confermando una grande collaborazione tra Regione e Comune di Pescara”. “E non finisce qui – ha poi annunciato l’assessore D’Amario – perché stiamo aspettando il via libera del Ministero del Turismo per l’assegnazione di un finanziamento a valere sul fondo unico del Turismo che ci permetterebbe di raddoppiare il Festival coinvolgendo altri luoghi dannunziani”. “Siamo arrivati alla quarta edizione e sembra già un evento di cui non poter fare a meno – ha dichiarato il presidente Marsilio-. Questo significa che aver lavorato sul recupero dell’identità del nostro territorio si è rivelata una intuizione più che giusta. Del resto, il tema del rilancio della cultura legata al Vate, unito a quello della Transumanza patrimonio dell’UNESCO, alla Perdonanza e ad altri eventi di rilievo – ha aggiunto – rientra in un’ampia cornice culturale che funge anche da traino rispetto ad una maggiore appetibilità turistica dell’intero territorio regionale. Va, peraltro, sottolineata – ha continuato – anche la felice collocazione temporale di questo Festival dannunziano che, se allungato di una o più settimane, come auspichiamo e come ha ipotizzato l’assessore D’Amario, ci potrebbe consentire di prolungare la stagione turistica quasi fino ad ottobre”.

 

Il Programma:

Sabato 3 settembre:

  • ore 18 Museo Paparella – De Chirico e d’Annunzio – Mostra De Chirico al Paparella – esposizione dell’opera di Boccioni ‘Forme Uniche della Continuità nello Spazio’;
  • ore 18.30 – Aurum Sala Tosti – Vernissage e Inaugurazione Mostra di Stefano Di Loreto ‘L’Asse interiore, la bellezza’;
  • ore 20 – Piazza della Rinascita – Motoraduno ‘La moto dannunziana’ – Motoclub della Polizia di Stato;
  •  ore 21 – Teatro d’AnnunzioConcerto del Conservatorio ‘Taci…Odi, Ascolta’ – 100 anni della Corporazione Luisa D’Annunzio-Conservatorio;
  • Ore 21 – Aurum piazzale Michelucci – Spettacolo Teatrale ‘Terra Madre’, testi di Gabriele d’Annunzio, regia di Federica Vicino, prodotto da Officine Solidali Teatro

 

Domenica 4 settembre:

  • Ore 11 – Nave di Cascella – Regata dannunziana;
  • Ore 21 – Aurum piazzale Michelucci – Daniela Musini spettacolo teatrale ‘Di fuoco e di vento. Eleonora Duse l’Imaginifica’;
  • ore 21 Notte Bianca dei Musei: Imago, Paparella, Museo dell’Ottocento, Cascella, Casa d’Annunzio – Con Franca Minnucci, Museo delle Genti, Mediamuseum. Visita nella Cattedrale di San Cetteo dell’opera San Francesco in adorazione, opera del Guercino donata da d’Annunzio, Cripta madre di d’Annunzio con intervento di critici d’arte. Concerto nella Cattedrale su ‘Francesco Paolo Tosti e il Salotto dannunziano’ con il mezzosoprano Giorgia Pesaresi e Alessia Mortaloni Fortepiano:

 

-Lunedì 5 settembre:

  • ore 17 – Aurum Sala Tosti – Gabriele d’Annunzio L’imaginifico sui banchi di scuola di Donatella Bracali;
  • ore 18 – Aurum Sala Tosti – , presentazione del volume ‘E’ l’immortale rosa d’Annunzio e il fiore dell’ebrezza’ con l’autrice Paola Goretti e Giordano Bruno Guerri;
  • ore 19 – Aurum Sala Tosti – presentazione ‘Le vergini delle rocce’ di Nicola Di Nino e il professor Pietro Gibellini;
  • ore 19 – Trabocchi Molo nord di Pescara – Tramezzino Letterario con Niko Romito e le ricette degli chef. Festa gastronomica a base di dolci e vino provenienti da Asolo. ‘Brindisi del poeta astemio. Percorso enogastromico nell’opera di d’Annunzio’ con Enrico Di Carlo, a cura del professor Andrea Lombardinilo dell’Università ‘d’Annunzio’.
  • Ore 19.30 – Aurum Sala Tosti – Presentazione del libro ‘L’arcangelo caduto’ con la partecipazione del professor Pietro Gibellini e il professor Gianni Oliva;
  • Ore 21 – Aurum piazzale Michelucci – Spettacolo teatrale Milo Vallone nell’ambito de ‘Il Fiume e la Memoria’ presenta ‘Arcunt’

Martedì 6 settembre

  • ore 17.50 – Aurum Sala Tosti – Proiezione Video su d’Annunzio a cura dell’Istituto Comprensivo 4 di Pescara;
  • ore 18 – Aurum Sala Tosti – Proiezione filmato sulla Casa Natale di Luisiana Ruggieri con Licio Di Biase;
  • ore 19.30 – Aurum piazzale Michelucci – Conversazione tra Enrico Vanzina e Guerri su Flaiano in occasione del cinquantesimo dalla morte, in collaborazione con Premio Flaiano, Carla Tiboni, e con la partecipazione dell’attrice Lucrezia Guidone. Conferimento del Premio d’Annunzio a Vanzina;
  • ore 21 – piazza della Rinascita – Concerto di Mario Biondi – ingresso libero;
  • ore 21 – Aurum piazzale Michelucci – Concerto ‘Suite dannunziana’ con il Soprano Chiara Tarquini e Giampiero Mancini, con il maestro Raffaele Di Berto al pianoforte;

Mercoledì 7 settembre:

  • ore 11 – Aurum Sala Tosti – Convegno Grafologi ‘La vita come opera d’arte – Gli uomini di d’Annunzio: Antongini, Barrés e Maroni fra storia , letteratura e grafologia’;
  • ore 18 – Aurum Sala Europa – Gotico Dannunziano ‘Lo strano caso della Fiaccola sotto il Moggio’ narra-drammatizzazione a cura della professoressa Luciana Pasquini, Università degli Studi ‘d’Annunzio’; letture professoressa Luciana Pasquini – Laura Crivellone, musica Sandro Gagliardi – Mauro Cesarone;
  • ore 19 – Aurum Sala TostiPresentazione del Libro ‘I motti di Gabriele d’Annunzio’ con la professoressa Paradisi e Guerri;
  • ore 21 – piazza della Rinascita – Concerto di Achille Lauro (ingresso libero);

Giovedì 8 settembre:

  • ore 10-13, 14.30-18 – Aurum Sala d’Annunzio – Convegno ‘Un condottiero senza seguaci’ con Guerri, Trinchese, Papadia, Fimiani, Musiedlak, Baldassini, Leo, Manenti, Chiarini, Cappello, Raimondo, Arnaudi;
  • ore 18 – Aurum Sala Tosti – Presentazione Volume ‘Fasciste’ di Angelo Piero Cappello con Giordano Bruno Guerri e Maria Pia Pagani;
  • ore 18.30 – Aurum Sala Tosti – Presentazione ‘d’Annunzio e la massoneria’ – Ianieri Edizioni di Raffaella Canovi, con Aldo Alessandro Mola e Angelo Piero Cappello;
  • ore 21 – Aurum piazzale Michelucci – Concerto Orchestra ‘I Solisti Aquilani’ con Beatrice Venezi;
  • ore 21.30 – piazza della Rinascita – Concerto ‘Vandelli canta Battisti’;

Venerdì 9 settembre:

  • ore 10 – 13, 14.30 – 18 – Aurum Sala d’Annunzio – Convegno ‘Un condottiero senza seguaci’ con Caccamo, Carteny, Cuzzi, Quercioli, Serventi Longhi, Cavassini, Canali, Pala, Simonelli;
  • ore 18 – Aurum Sala Tosti – Conferenza Reading ‘Autoritratto dell’artista da giovane a proposito del d’Annunzio esordiente (ma non troppo)’ a cura del professor Mario Cimini, Università degli studi ‘d’Annunzio’ con Domenico Galasso;
  • ore 19 – Aurum Sala d’Annunzio – Presentazione ‘L’enigma d’Annunzio’ di Laura Curtale con Maria Pia Pagani;
  • ore 19.30 – Aurum piazzale Michelucci – Evento sportivo sul pugilato a cura della Pugilistica d’Abruzzo e della Federazione Pugilistica Italiana;
  • ore 21 – Teatro d’Annunzio – Concerto ‘Sergio Cammariere meets Angelo Valori & Medit Orchestra’ (ingresso libero);

Sabato 10 settembre:

  • ore 11 – Aurum Sala Tosti – Presentazione del libro ‘I Monicelli’ di Franco Chiavegatti con introduzione di Federico Carlo Simonelli;
  • ore 16.30 – 19 – Aurum Sala d’Annunzio – Convegno ‘Un Condottiero senza seguaci’ con Giordano Bruno Guerri, Francesco Perfetti, Lucio Villari, Mauro Canali, Marco Cuzzi e Didier Musiedlak;
  • ore 19.30 – Aurum Sala d’Annunzio – Proiezione del docufilm ‘d’Annunzio: l’uomo che inventò se stesso’ a cura di Giordano Bruno Guerri alla presenza del regista Stefano Viali, Francesca Pirani e l’attore Fausto Cabra;
  • ore 21 – Teatro d’Annunzio – Concerto ‘Sentimento Panico’ di Enrico Melozzi con Alessandro Preziosi, Giuliana De Sio e Fasma;

Domenica 11 settembre:

  • ore 18 – Aurum Sala Tosti – Presentazione del libro ‘D’Annunzio e il mito di Fiume, riti, simboli, narrazioni’ di Federico Carlo Simonelli con Giordano Bruno Guerri;
  • ore 18.30 – Aurum piazzale Michelucci – Presentazione del volume su Antonio Mancini nella Collezione del Museo dell’Ottocento – Fondazione Di Persio;
  • ore 19 – Aurum Sala Tosti – Presentazione del libro ‘Ammiratrici di Eleonora Duse’ di Maria Pia Pagani con Franca Minnucci;
  • ore 20 – Aurum piazzale Michelucci – Processo alla ‘Divina Creatura’ Eleonora Duse;
  • ore 21 – Teatro d’Annunzio – Concerto di Brunori Sas (evento a pagamento);
  • ore 22 – Piscine Le Naiadi – Evento di chiusura ‘Gioventù Mediterranea’ in concomitanza con i Campionati del Mediterraneo Under 23, a cura della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Il programma degli eventi è disponibile sul sito dannunzioweek.it dove sarà anche possibile effettuare le prenotazioni per alcuni spettacoli gratuiti

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consiglio comunale di Montesilvano, tutti gli eletti

Questa la composizione del Consiglio comunale di Montesilvano scaturita dall’elezione al primo turno del sindaco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *