Fondi europei, Paolucci: Abruzzo è maglia nera nella spesa

“La nostra Regione e’ fanalino di coda nella classifica nazionale, tanto da essere strigliata dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano oggi in Senato: il centrodestra in quasi un anno e mezzo di governo non e’ stato in grado di fare nuovi bandi e rischia di perdere le risorse che ha gia’ in cassa. Una vera vergogna!”, cosi’ il capogruppo PD in Consiglio Regionale Silvio Paolucci. L’Abruzzo avrebbe la peggiore performance dei pagamenti insieme alla Regione Calabria per i fondi FSE e fra le peggiori con la Sicilia per quelli FESR, questo dopo aver raggiunto in passato tutti gli obiettivi prefissati dall’Unione Europea sull’utilizzo di entrambe: “La relazione di Provenzano ci cita come performance peggiore per i fondi FSE (siamo ultimi), fra gli ultimi per i fondi FESR, malgrado il centrosinistra abbia lasciato la situazione delle risorse a posto, perfettamente rispondente anche alla regola “n+3″ imposta dall’Unione proprio per agevolarne il corretto utilizzo. Per tutto il 2019 e mezzo 2020 non risulta invece che la Giunta lenta si sia data da fare promuovendo nuovi bandi e questo spiega il fatto che siamo ultimi per i fondi FSE; l’avanzamento di spesa che invece si realizza sui fondi FESR e’ solo l’effetto dell’esecuzione dei bandi che questo governo ha ereditato e all’iter dei progetti che il centrosinistra ha promosso durante i cinque anni di buon governo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Regione Abruzzo, 850mila per contrastare la carenza idrica

La Giunta regionale ha approvato una delibera che mette a disposizione 850 mila euro a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.