Francavilla al Mare, il sindaco Luciani revoca le deleghe da assessore a Francesca Buttari

 Il Sindaco di Francavilla al Mare ha revocato, con Decreto n. 5 del del 02/03/2021, la nomina di Assessore alla Dottoressa Francesca Buttari, che aveva le deleghe di Politiche Sociali, Istruzione, Politiche Comunitarie, Accoglienza e Pace. Questa la dichiarazione del primo cittadino: “Ho appena revocato l’incarico di Assessore a Francesca Buttari. Con Francesca  ho condiviso otto di questi lunghi anni alla guida di Francavilla. Ineccepibili la sua attitudine al lavoro e preparazione nel campo delle sue deleghe. Ritengo però che sia arrivato un tempo in cui guardare al futuro della città significhi remare tutti dalla stessa parte, essere una squadra. Ho sempre detto di non condividere il metodo dei giocatori solitari, perché ritengo che i risultati più ambiziosi vadano perseguiti con la squadra che ti ha sostenuto, che ti ha fatto crescere, che non ti ha mai tarpato le ali. E’ in atto un confronto aperto, corretto e leale con gli amici del 𝐏𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐨 𝐃𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐭𝐢𝐜𝐨, che credono come me in questo progetto di continuità. Il progetto, però, deve essere lo stesso per tutti, perché se all’interno di esso qualcuno ha un’ambizione personalistica, è bene che faccia il suo percorso fuori dal gruppo. Detto questo, massima gratitudine alla Dottoressa Buttari per quanto fatto per il percorso che, fino ad ora, abbiamo portato avanti, con la speranza che in futuro si possa nuovamente collaborare insieme”. Lo scorso 30 gennaio, con Decreto n.2, il Sindaco aveva revocato alla stessa la delega di Vicesindaco, nominando al suo posto l’Assessore Rocco Alibertini. “Ora si dovrà procedere alla nomina di un nuovo assessore donna”, conclude il Primo Cittadino, “per la cui scelta attendo indicazioni da parte del coordinamento del Partito Democratico di Francavilla”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ferrovia Roma -Pescara, Marsilio: fatti passi in avanti mai visti

“Il dibattito che si sta sviluppando sulla ferrovia Roma-Pescara (e in generale sui collegamenti infrastrutturali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *