Giunta regionale, approvati provvedimenti su cultura e tasse

La Giunta regionale abruzzese ha dato il via libera alla sottoscrizione di una convenzione con il Segretariato regionale del Ministero della Cultura per l’Abruzzo e Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le privince di L’Aquila e Teramo in relazione all’affidamento allo stesso Segretariato delle attività di direzione dei lavori, anche con l’ausilio di personale della Soprintendenza, per l’intervento di consolidamento e risanamento conservativo di Palazzo Centi, a L’Aquila, a seguito dell’evento sismico del 6 aprile 2009. Si tratta di atto necessario per il prosieguo delle attività di realizzazione dei lavori appaltati. Approvato anche il relativo schema di Convenzione, che definisce le azioni, i compiti e le responsabilità in capo ai soggetti partecipanti all’iniziativa e ne disciplina le modalità attuative. Nell’ottica di perseguire il miglioramento dell’intermodalità regionale attraverso lo sviluppo del servizio di trasporto merci su ferro in conformità con quanto disposto dagli obiettivi regionali, comunitari ed internazionali, la Giunta ha riconosciuto come servizi di interesse generale le attività di trasporto merci su ferro della Sangritana S.p.A., attraverso l’utilizzo di infrastrutture pubbliche, in un’area di elevata strategicità volte al potenziamento socio-economico al fine di soddisfare le necessità della comunità di riferimento così da garantire l’omogeneità dello sviluppo e la coesione sociale.

La Giunta regionale ha dato il via libera oggi all’affidamento, al segretariato regionale del ministero della Cultura per l’Abruzzo, delle attività di direzione dei lavori, anche con l’ausilio di personale della Soprintendenza archeologia, belle arti, per l’intervento di consolidamento e risanamento conservativo di Palazzo Centi all’Aquila, a seguito del terremoto del 6 aprile 2009.Si tratta di un atto necessario per il prosieguo delle attività di realizzazione dei lavori appaltati. L’esecutivo regionale ha anche approvato lo schema di Convenzione che definisce le azioni, i compiti e le responsabilità in capo ai soggetti partecipanti all’iniziativa e ne disciplina le modalità attuative. A tal proposito, va ricordato che, con deliberazione Cipe n. 82 del 6 novembre 2009, è stata assegnata, a favore del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, in qualità di commissario delegato per la ricostruzione, 10 milioni di euro, successivamente rimodulata in 3 milioni, per il finanziamento di interventi relativi al primo programma stralcio per la ricostruzione di edifici pubblici nel capoluogo di Regione, fra i quali è previsto proprio l’intervento di ripristino dei Palazzo Centi, di proprietà della Giunta regionale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Buoni alimentari per celiaci, Pettinari: adeguarsi agli standard europei

L’Abruzzo è tra le uniche 4 regioni italiane che rimane ancorata all’utilizzo del cartaceo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *