Imprudente: confronto costante con Cogevo su ripascimento

“Tutto il sistema della pesca abruzzese sarà coinvolto, attraverso un confronto costante, nelle operazioni di ripascimento come di altri interventi che la Regione ha in mente di attuare in vista della prossima stagione turistica e in previsione di interventi strutturali”. Lo dice il vice presidente della giunta regionale con delega alla Pesca, Emanuele Imprudente, alla luce delle considerazioni rese note dal Consorzio Cogevo. “La Regione – spiega Imprudente – non ha alcuna intenzione di procedere n maniera unilaterale, ma, al contrario, vuole tutelare i legittimi interessi di tutti coloro che operano in questo settore. Il confronto, che peraltro in questi primi mesi di mandato mai è venuto meno, servirà a definire i dettagli, il programma degli interventi, le modalità e gli obiettivi. In modo tale da consentire al Cogevo come ad altri, di organizzare al meglio la propria attività e tutelare ogni aspetto, economico e ambientale”. 
“La Regione – conclude Imprudente – tiene in assoluta considerazione l’attività di tutto il settore, come testimoniato anche dal programma Feamp che ha messo a disposizione fondi mirati a predisporre iniziative per la raccolta dei rifiuti in mare nell’ambito dell’ordinaria attività di pesca. Con la Consulta della pesca e con tutti gli operatori le relazioni sono costanti e proficue: questa è la linea da perseguire di qui al futuro”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni, dato definitivo dell’affluenza ai seggi in Abruzzo: il 63,98 per cento degli aventi diritto si è recato alle urne

Il dato dell’affluenza in Abruzzo, per le politiche 2022, alle 23, è stato del 63,98 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.