L’Aquila, riscoperta la facciata di palazzo dell’Emiciclo

A quasi due anni dall’inizio dei lavori, avviati l’11 gennaio 2016, dopo il terremoto, è stata riscoperta in questi la facciata del complesso di Palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio regionale dell’Abruzzo, a L’Aquila. Lo comunica l’associazione di imprese che sta portando avanti il restauro. “I lavori strutturali sono ultimati e l’installazione di tutti gli isolatori è terminata; sono stati realizzati i nuovi solai; ai piani superiori è conclusa la disposizione interna delle tramezzature e la schermatura degli impianti tecnologici”. Ultimata anche la realizzazione strutturale della sala ipogea, uno dei punti di forza del progetto che occupa circa 600 metri quadrati che sarà anche sala per il Consiglio regionale, dotata di 186 posti a sedere, e sala convegni-auditorium con 250 posti. Nato sulle basi di una chiesa seicentesca, poi affiancata da un monastero, il palazzo è opera dell’architetto Carlo Waldis. Si presenta con un ricco portico di stile ionico a forma semicircolare. Il piano superiore, di stile corintio, posa su una larga terrazza. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consiglio regionale il 31 gennaio a Pescara

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo è convocato nell’aula consiliare del Comune di Pescara per martedì 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *