L’Aquila, visita del ministro Schillaci: la sanita’ abruzzese è di alto livello

“Ho visto le tante iniziative che sono state prese nell’ultimo periodo. Poi devo dire che ho sempre collaborato in questo anno e quattro mesi di governo con il governatore Marco Marsilio. Credo che la sanita’ abruzzese oggi sia assolutamente di alto livello con tante iniziative importanti alle quali guardiamo con interesse anche per poterle magari poi riproporle su un piano piu’ nazionale”. Lo ha detto il ministro per la Salute, Orazio Schillaci, durante una breve visita all’ospedale dell’Aquila prima di partecipare alla cerimonia di inaugurazione del nuovo Anno Accademico dell’Universita’ dell’Aquila. “Ho un legame particolare con l’Universita’ – ha detto Schillaci – perche’ qui ho iniziato la mia carriera nel 1998, sono stati qui sino al 2001, ricordo quegli anni e le persone con cui sono cresciuto. Per me e’ stata un’esperienza molto formativa”.

“Credo si debba guardare con attenzione a quanto fatto in questi anni dal presidente Marsilio. L’Abruzzo ha una conformita’ geografica complessa, bisogna cercare le soluzioni adatte alle realta’ locali. L’Italia e’ bella, ma anche molto varia, credo che gli investimenti sulla medicina territoriale e digitale aiuteranno moltissimo tante regioni come l’Abruzzo”. Lo ha detto il ministro della Salute, Orazio Schillaci, durante una breve visita all’ospedale dell’Aquila incontrando i giornalisti. “Credo – ha aggiunto il ministro – che tutti quanti, in particolare i medici di base, devono contribuire a far si’ che il sistema sanitario funzioni bene, sono fondamentali. Noi parliamo con loro anche a livello nazionale, sara’ importante la loro dedizione per migliorare la sanita’”. Sul tema della formazione, sempre il ministro ha detto: “Credo che investire in formazione e ricerca sia fondamentale per una nazione come la nostra, per far si’ che i percorsi siano piu’ adatti ai tempi che stanno cambiando. I soldi per la ricerca sono quelli meglio spesi”.

“Sulla problematica dei Pronto soccorso lo scorso anno abbiamo gia’ dato degli incentivi ai medici, erano presenti nel Decreto Bollette guardiamo con attenzione all’evolversi della situazione. Abbiamo una crisi vocazionale che non e’ solo italiana ma di tutti i Paesi europei e negli Stati Uniti quindi io credo che bisogna trovare il modo per far si che i giovani scelgano nuovamente la specializzazione nel Pronto Soccorso”. Lo ha detto il ministro della Salute, Orazio Schillaci, a margine della visita a L’Aquila, in occasione dell’apertura del nuovo Anno Accademico dell’Universita’.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, il sindaco traccia il bilancio degli alberi piantati

Il Comune di Pescara presenta il Bilancio arboreo 2019/2024, illustrato oggi dal sindaco Carlo Masci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *