Liris: un milione di euro per le associazioni dilettantistiche

La Regione Abruzzo conferma la grande attenzione all’associazionismo sportivo assegnando, in esecuzione della legge regionale numero 2 del 2018, su proposta dell’assessore allo Sport, Guido Liris, contributi raddoppiati rispetto al precedente anno per tutte le società e associazioni sportive dilettantistiche che hanno fatto richiesta nel 2020.
“A causa della pandemia, l’anno precedente ha segnato profondamente tutto il comparto sportivo – dichiara Liris – paralizzando di fatto la quasi totalità delle attività ordinarie che le SSD e ASD svolgevano. E’ stato necessario e doveroso intervenire a loro sostegno per quello che, con sacrifici quotidiani, i dirigenti e gli atleti del mondo dilettantistico fanno per mantenere in vita le proprie attività; con questa stessa misura abbiamo dimostrato una concreta vicinanza al CONI, al Comitato Paraolimpico e agli Enti di promozione sportiva e, abbiamo dato un importante riconoscimento ai meriti sportivi dei nostri migliori atleti”.
Dopo il contributo elargito di recente alle società e associazione sportive professionistiche, anch’esse duramente danneggiate dall’emergenza Covid-19, ed aver già nei mesi precedenti stanziato, per i danni causati dalla pandemia, ingenti fondi per lo ASD ed SSD, quest’altra misura pone ulteriore attenzione a chi quotidianamente coniuga, proprio nel mondo dilettantistico, l’importanza dello sport al suo valore sociale.
Gli uffici regionali del Servizio Politiche Turistiche e Sportive provvederanno immediatamente all’istruttoria e alla firma degli atti conseguenti, a stretto giro le verranno erogate le somme spettanti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Approvato il progetto di legge per gli eventi del centenario del Parco Nazionale d’Abruzzo

La V Commissione “Salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e lavoro” ha espresso, questa mattina, parere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.