Luciani (Sindaco di Francavilla): il nuovo candidato Sindaco? Luisa Russo può fare bene alla città

“Tra qualche mese questa città avrà una nuova Amministrazione. Io conservo il tesoro inestimabile di dieci anni con voi. Abbiamo riso e pianto insieme, abbiamo discusso, ragionato, sognato. Ci sono stati momenti duri nei quali la natura ci ha ricordato la sua forza con alluvioni, nevicate, grandinate e mareggiate. Abbiamo affrontato un nemico invisibile che ancora circola tra noi, il Covid 19”. Lo afferma Antonio Luciani, Sindaco di Francavilla al Mare in merito al  futuro appuntamento elettorale con le elezioni amministrative lanciando la candidatura di Luisa Russo. 

“Abbiamo avuto momenti di forte contrasto con l’abbattimento dei tigli di viale Nettuno e del Palazzo Sirena. Abbiamo realizzato uno splendido lungomare nord, piazza Sant’Alfonso, una nuova Caserma dei Carabinieri e tanto, tanto altro. Ci siamo comportati come una comunità fiera e coesa. Il nome della nostra città, dopo tanto tempo, è tornato ad essere invidiato a livello regionale. Il nostro modello è stato portato ad esempio. Ho dato tutto quello che avevo, non ho rimpianti, pur nella consapevolezza che tantissimo è ancora da fare e in qualche caso da correggere. Darò tutto fino all’ultimo giorno del mandato che mi onora. Il mio prossimo impegno sarà la campagna elettorale del 2021, che mi vedrà assolutamente presente al fianco della squadra di amministratori che insieme a me si sono formati. Tutti uniti dallo spirito di sacrificio per la collettività e dall’amore per la città. Siamo partiti nel 2011 con lo slogan onestà, trasparenza, legalità. Abbiamo mantenuto la promessa. Ora non bisogna consentire che “vecchie volpi” possano cibarsi dell’uva della nostra vigna né che vecchi metodi possano tornare alla ribalta. La formula politica adottata che ha riscontrato il vostro consenso per due volte deve essere riproposta per la vostra necessaria approvazione. Il candidato Sindaco dovrà essere a mio giudizio un civico, moderato, comprensivo e con spirito di sacrificio. Persona preparata e con mentalità aperta. In tanti hanno tali caratteristiche, ma ritengo che la migliore sintesi di esse appartenga alla persona dell’Avv. Luisa Russo. Francavilla al Mare è pronta ad avere per la prima volta nella sua storia un Sindaco donna. Attorno a lei formeremo una squadra unita. Oltre a me ne fanno già parte gli Assessori Rocco Alibertini, Wiliams Marinelli e Giovanni Natale, il Presidente del Consiglio Enrico Bruno, i Consiglieri Comunali Remo Di Palma e Massimo Nunziato e tanti altri si aggregheranno. Ci sono tre liste civiche rappresentate da coordinatori e da tanti candidati di qualità. Prendo questa posizione dopo aver riflettuto a lungo, dopo averla ascoltata a lungo. Luisa vuole continuare nel solco tracciato in questo decennio occupandosi anche e soprattutto di quei problemi che noi non siamo riusciti a risolvere. Non si è risparmiata, in questi anni, né col lavoro ma neanche con le critiche. Proprio dalle sue osservazioni è partito il mio ragionamento: dalla necessità di  una migliore attenzione per le contrade e per le periferie alla gestione urbanistica del territorio, dal terzo depuratore ad una diversa gestione del nostro cimitero, dalla lotta per la bonifica del fiume Alento alla battaglia contro l’erosione.
Il programma che stiamo scrivendo mette in evidenza ciò che va fatto in tema di scuole, sociale, ambiente e cultura, sicurezza dei cittadini e miglioramento della qualità della vita. Vedrete che Francavilla al Mare continuerà a crescere e a migliorarsi. Città protesa al futuro e aperta ai cambiamenti.
Affronteremo le sfide connesse allo sviluppo dell’area portuale e al completamento della ciclopedonale.
Il nuovo corso inizia oggi. Sono certo che gli altri gruppi civici e i partiti politici di centrosinistra lo valuteranno positivamente. Noi attendiamo fiduciosi le loro proposte in modo da arrivare ad una giusta sintesi che preveda l’unità e la condivisione.
Siamo stati in grado di farlo nel 2011 e nel 2016, sono convinto ci riusciremo anche per il 2021. E chi pensava di trovare strada libera per reintrodurre vecchie logiche resterà deluso. Noi #andiamoavanti e non #torniamoindietro”.

Nella foto da sinistra: Wiliams Marinelli, Massimo Nunziato, Enrico Bruno, Rocco Alibertini, Antonio Luciani, Luisa Russo, Remo Di Palma, Giovanni Natale, Nadia Tortora, Davide Di Giuseppe.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pnrr, Legnini: importante scelta su scuola, formazione e ricerca

“La scelta del Governo di mettere al centro del PNRR la scuola, la formazione e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *