Mazzocca: chiederemo i danni a Terna

”Dai dati a nostra disposizione forniti da Enel emerge come la maggioranza delle 200 mila utenze complessivamente disalimentate erano tali a causa di svariate interruzioni alle linee di Alta e Media Tensione (fra tralicci in sofferenza e guasti alle cabine primarie). La competenza su tale rete e’ in capo a Terna, il cui operato e’ eufemisticamente definibile come approssimativo. Terna dovra’ darsi parecchio da fare affinche’ situazioni simili non abbiano piu’ a verificarsi. Ritengo, pertanto, sia un dovere da parte nostra valutare attentamente la ricorrenza delle condizioni per avanzare una specifica e corposa richiesta di risarcimento danni per i disservizi gia’ patiti dalla comunita’ abruzzese che non sembrano ancora finiti”. E’ quanto denuncia il sottosegretario alla presidenza e assessore alla Protezione Civile Mario Mazzocca.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

L’Abruzzo chiede la riapertura delle piste da sci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *