Mons. Valentinetti: con l’integrazione ci sono meno pericoli

“Siamo di fronte ad una svolta epocale, che lo vogliamo o no. Fa parte di una lettura della storia che con intelligenza dobbiamo fare. La storia, se la leggiamo, e’ piena di migrazioni dei popoli, a volte con situazioni traumatiche, altre con situazioni positive. L’obiettivo deve essere dare possibilita’ di vita e di sviluppo a tutti. Bisogna integrare tutto cio’ che e’ integrabile perche’ solo con l’integrazione diminuisce il pericolo”. Cosi’ l’arcivescovo metropolita di PESCARA-Penne, monsignor Tommaso Valentinetti, nel corso dell’inaugurazione della ‘Casa della solidarieta” a Montesilvano. Nel corso della presentazione della nuova struttura, realizzata da Comune di Montesilvano e Caritas Diocesana, il vescovo ha detto che “la Caritas fa quello che puo’, ma abbiamo bisogno di collaborazione, come avvenuto in questo caso. Cerchiamo di dare risposte alle emergenze, alle questioni difficili che si creano”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pnrr, finanziamenti per oltre 5 mln di euro per le proposte dell’Ambito Sociale ADS 11 Frentano

Sono state ammesse a finanziamento tutte le proposte di intervento, per oltre 5 mln di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.