Nuova scuola regionale di formazione per la polizia locale

Nuova scuola regionale di formazione per la polizia locale. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale, ha approvato il disciplinare che regola l’attività del nuovo organismo deputato alla formazione continua del personale di polizia locale.

L’approvazione del disciplinare segna l’avvio formale delle attività della scuola, anche se per essere operativa sono necessari alcuni passaggi formali e organizzativi.

A riempire di contenuti formativi la nuova scuola regionale sarà un comitato tecnico scientifico che dovrà elaborare i programmi che entreranno nell’attività della scuola sia in fase di formazione che in fase di aggiornamento del personale di polizia locale. La scuola regionale non avrà una propria sede fisica, la sede delle lezioni verrà individuata a seguito di convenzioni con Università e scuole di polizia presenti in Abruzzo. In mattinata, intanto, si è riunito l’Osservatorio della polizia locale, che ha definito i protocolli operativi in caso di Aso (accertamento sanitario obbligatorio) e Tso (trattamento sanitario obbligatorio). Dalla sua costituzione, l’Osservatorio ha approvato oltre 90 modelli tipo per i provvedimenti nelle materie di competenza: giudiziaria, amministrativa e stradale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Antincendio, oltre un milione di risorse della Regione Abruzzo per le aree interne

Ammontano a un milione e 105mila euro circa i fondi che la Regione Abruzzo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.