Pepe: pochi medici nell’ospedale in Val Vibrata

 “Non e’ accettabile, in pieno ritorno della pandemia, che il Pronto Soccorso dell’ospedale ‘Val Vibrata’,in provincia di Teramo, possa contare su appena tre medici in servizio rispetto ai nove che invece sarebbero necessari per portare avanti il reparto”. A sottolinearlo e’ il vice capogruppo del Partito democratico in Consiglio Regionale, Dino Pepe, che pone l’accento “sulla mancata programmazione messa in atto dalla Regione Abruzzo che, in un momento di cosi’ grande difficolta’ per la sanita’ nazionale e locale, in cui medici, infermieri e operatori sociosanitari devono fare i conti con malattie e turni estenuanti, avrebbero dovuto programmare per tempo sostituzioni e ricambi per il nosocomio di Sant’Omero in previsione di una possibile recrudescenza del Covid 19”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Approvato il progetto di legge per gli eventi del centenario del Parco Nazionale d’Abruzzo

La V Commissione “Salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e lavoro” ha espresso, questa mattina, parere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.