Pescara, il Comune precisa: nessun ritardo per l’abbattimento dello svincolo della circonvallazione

“Nessun ritardo o sospensione coinvolgerà il crono programma dei lavori per l’abbattimento dello svincolo a trombetta della circonvallazione a Pescara Sud e per le opere a questo collegate”. Lo scrive in una nota il Comune di Pescara “allo scopo di evitare distorte interpretazioni dei fatti”. L’Amministrazione ha chiarito che l’annullamento è relativo esclusivamente alle funzioni di responsabilità al cantiere “ma non certamente all’appalto principale, quello ben più importante per l’esecuzione delle opere e che è del tutto regolare, la cui gara è stata regolarmente esperita con l’affidamento al Consorzio Pangea”.

Dal Comune è stato inoltre precisato come, proprio per evitare qualsiasi ipotesi di differimento della procedura, la direzione sarà esercitata ad interim da personale interno all’Amministrazione prima di poter assegnare un nuovo incarico professionale.
L’abbattimento dello svincolo a trombetta della circonvallazione, a Pescara sud, è un’opera strategica per l’amministrazione comunale, che è stazione appaltante, in quanto consentirà di apportare al territorio non solo un notevole beneficio ambientale (saranno eliminate 21.000 tonnellate di calcestruzzo) ma, soprattutto, di realizzare il programma di accorpamento dei comparti 4 e 5 della Pineta dannunziana, grazie alla contestuale costruzione del nuovo tracciato di via Pantini e all’eliminazione dell’attuale percorso di via della Bonifica che attraversa l’area verde.  Un intervento da 7 milioni di euro.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, il sindaco chiede tre punti di rifornimento di acqua con le autobotti

Il sindaco di Chieti, Diego Ferrara, si appresta a chiedere tre punti di rifornimento di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *