Pescara, lavori in corso Vittorio Emanuele

In meno di sei mesi cambierà il volto di corso Vittorio Emanuele: a partire da lunedì si procederà infatti alla sostituzione complessiva del patrimonio arboreo che insiste sull’importante asse viario e commerciale di Pescara. La riqualificazione del verde urbano dimorante sul Corso prevede la piantumazione di 231 alberi e arbusti di grande pregio che prenderanno il posto dei 211 attuali, quest’ultimi fortemente ammalorati dal tempo e dall’incuria, che restituiranno all’area centrale del capoluogo quel decoro invocato da residenti e commercianti.

«Lo avevamo promesso in campagna elettorale – ha detto il sindaco Carlo Masci – e ora lo stiamo realizzando. Il recupero del verde in questa parte della città rappresenta certamente un biglietto da visita per chi viene a Pescara. Non era più accettabile una simile situazione di degrado, soprattutto in un’area di Pescara che nei prossimi due o tre anni sarà al centro di una trasformazione radicale per via dei lavori sulle aree di risulta. Mi piace sottolineare come la bellezza e i colori del verde urbano, legati al cambiamento delle stagioni, sarà un elemento estetico molto forte. Pescara sta vivendo una profonda trasformazione e questo intervento che presentiamo oggi in questo senso è un passaggio molto importante, come è stato anche ciò che abbiamo già realizzato sul lungomare che non è mai stato così curato nelle aiuole e nell’arredo verde. I cittadini – ha concluso Masci – devono essere parte attiva di un processo già avvenuto in altre località che stanno più avanti di noi sul fronte ambientale e della qualità della vita. Tornando al Corso, va sottolineato come l’intervento non determinerà alcun disagio per la viabilità e per le attività commerciali, perché il suolo interessato dalle piantumazioni è già nella piena disponibilità del Comune».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Orientamento studenti, accordo Regione – Università

Orientare i giovani, intesa tra Regione Abruzzo e le universita’ di Teramo e Chieti -Pescara: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *