Pescara, tavolo di concertazione sull’occupazione del suolo pubblico dai locali

Sarà operativo dalla prossima settimana il tavolo di concertazione tecnico-politico sull’occupazione del suolo pubblico nella città di Pescara. E’ quanto è emerso dalla riunione alla quale partecipato, per la parte politica, il sindaco Carlo Masci, il presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli e l’assessore al Commercio Alfredo Cremonese; per le sigle di categoria sono intervenuti Riccardo Padovano e Carlo Miccoli per la Confcommercio, Fabrizio Vianale di Confartigianato, Gianni Taucci di Confesercenti, Dino Lucente di Casartigiani e Angelo Allegrino di Ascom. L’obiettivo del Comune è quello di dar vita a un sistema di norme e di requisiti che rappresenti un’opportunità per tutti anche in vista della prossima stagione turistica che è molto più vicina di quanto sembri. Previsti tempi stretti per la definizione del nuovo quadro di regole, visto che a questo lavoreranno un pool di dirigenti del Comune che sarà affiancato, appunto, dai rappresentanti delle imprese. Lo spirito è quello di dar vita a un utilizzo buono e sostenibile del suolo pubblico per mettere quindi insieme esigenze degli imprenditori e della comunità e sgombrare nel contempo il campo da ogni incomprensibile e fantasiosa descrizione dei fatti che produce solo confusione e inutili tensioni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Polo logistico di Protezione Civile a Preturo

Apre a Preturo il nuovo Polo logistico di Protezione Civile per la formazione degli operatori. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *