Pettinari: il reparto di Ortopedia di Pescara e’ al collasso

“Il reparto di Ortopedia di Pescara e’ al collasso. A quanto pare ci sono 58 pazienti ricoverati, a fronte di 44 posti letto disponibili. Un sovraffollamento che starebbe costringendo il Santo Spirito di Pescara a chiudere le porte, dirottando i pazienti con frattura del collo del femore o di singolo arto, presso la Uosd di Ortopedia di Penne – Popoli”. Ad affermarlo e’ il vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari, che la ritiene “una situazione inaccettabile che impone in modo improrogabile l’apertura di una U.O.C. (Unita’ Operativa Complessa) di Ortopedia Penne Popoli. Cosi’ si valorizzerebbe l’alta professionalita’ del medici gia’ in servizio e si darebbe origine a una proficua sinergia con l’Ospedale di Pescara, per evitare queste gravi situazioni”.

“Questa proposta – spiega – se accolta, porterebbe un aumento di posti letto di Ortopedia nelle strutture, un’autonomia finanziaria, e la possibilità di assumere del personale aggiuntivo e, quindi, rappresentare un importante alleato per l’Ospedale di Pescara. Non si puo’ continuare a tagliare, depauperare e svilire la sanita’ di periferia, e ricordarsi delle strutture di Penne e Popoli solo quando Pescara e’ al collasso” conclude.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, consegnati i lavori del Circolo Canottieri

Iniziato formalmente il percorso che porterà al recupero e al restauro dell’immobile del Circolo Canottieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *