Sanità, nuova piattaforma telematica per migliorare il flusso dei dati

Una piattaforma telematica consentira’ di migliorare il flusso informativo sull’anagrafe vaccinale regionale e sugli screening oncologici, con una procedura unificata da tutte le Asl dell’Abruzzo. La prevede un provvedimento approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessora alla Sanita’, Nicoletta Veri’. Per la nuova piattaforma, che aggiornera’ quella in funzione dal 2013, e’ prevista una spesa di 5 milioni e mezzo di euro fino al 2026; sara’ gestita a livello centralizzato dal Servizio sanita’ digitale del Dipartimento regionale. Sul fronte dei vaccini saranno integrati i portali in uso ai medici di famiglia e alle farmacie, in particolare per l’antinfluenzale. Al sistema si accedera’ con Spid e i cittadini potranno visualizzare le vaccinazioni effettuate (comprese quelle per il Covid 19 e per il papilloma virus) e stampare il libretto vaccinale. Sara’ possibile consultare anche le campagne per gli screening oncologici, gestire gli appuntamenti, presentare candidature spontanee e contattare direttamente i centri screening.

I medici potranno gestire in maniera piu’ snella ed efficace tutti gli aspetti clinici e diagnostici. “Il progetto”, spiega Veri’, “rientra nel Piano strategico triennale sulla digitalizzazione della sanita’ regionale, approvato lo scorso anno. Un programma articolato e complesso, con un investimento di circa 50 milioni di euro (finanziato con fondi propri e con risorse Pnrr) che servira’ a dotare il nostro sistema sanitario di tecnologie e servizi all’avanguardia”. La Giunta regionale ha approvato anche un secondo progetto, su un nuovo sistema informatico per la raccolta e gestione dei flussi informativi provenienti dalle Asl, dalla governance sanitaria regionale e dai programmi nazionali. In questo caso l’investimento e’ di 6 milioni di euro, che saranno utilizzati per centralizzare il patrimonio informativo gia’ presente, per valorizzare l’analisi dei dati e assicurare interventi basati su dati consolidati, per garantire la tempestiva disponibilita’ dei dati critici per adempiere alle scadenze ministeriali.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pettinari: emergenza idrica non è più sostenibile

“L’emergenza idrica non è più sostenibile per i tanti anziani, disabili, minori, fragili costretti a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *