Teramo, avviata la procedura negozia per la chiusura definitiva della discarica La Torre

L’amministrazione comunale di Teramo ha avviato la procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di chiusura definitiva e ripristino ambientale della discarica “La Torre”. La determina a contrarre e’ stata pubblicata nell’apposita sezione del sito istituzionale dell’ente e la procedura avra’ termine il 4 maggio. Al termine dell’aggiudicazione i lavori partiranno immediatamente. L’obiettivo dell’amministrazione e’ far partire il cantiere entro la fine della primavera. L’importo complessivo dei lavori posti a base di gara e’ di 2.261.819,22 euro e l’aggiudicazione avverra’ secondo il criterio del minor prezzo. “Per la nostra citta’ si tratta di una giornata particolarmente importante – commenta il sindaco Gianguido D’Alberto – dopo anni di promesse e annunci da parte delle precedenti amministrazioni, che non hanno mai trovato alcuna concretizzazione, la chiusura definitiva della discarica e il ripristino ambientale dell’area diventano realta’. Come amministrazione ci siamo impegnati fin dal nostro insediamento per trovare i fondi e portare a termine l’iter, che e’ stato particolarmente complesso, riuscendo ad arrivare a questo risultato straordinario sia per l’aspetto ambientale che per l’impatto che avra’ sulla tariffa”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Via libera al rendiconto generale della Regione Abruzzo

Nessuna questione di legittimità sollevata in merito alla Legge della Regione Abruzzo n. 17 del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.