Teramo, D’Alberto: l’ospedale sarà fatto a Villa Mosca

“La manifestazione di volontà del consiglio comunale è pienamente confermata. Chiudiamo questa commissione con una linea molto chiara e determinata: il sito su cui realizzare il nuovo ospedale, non essendoci condizioni ostative, resta quella di Villa Mosca, individuato come sito d’elezione da questa maggioranza già all’interno del suo programma elettorale. Alla Regione, che ha la titolarità della competenza e della funzione, ribadiamo che vogliamo il nuovo ospedale, di secondo livello, a Villa Mosca”. Così il Sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto al termine della commissione speciale sanità convocata per illustrare e discutere i contenuti del documento rimesso dal gruppo di lavoro per la definizione di uno studio di fattibilità per la realizzazione del nuovo presidio ospedaliero a Villa Mosca. Gruppo di lavoro composto da cinque componenti, nominati rispettivamente dalla Regione, dalla Asl e dal Comune di Teramo, che ha provveduto ad individuare tre ipotesi progettuali evidenziando, per ognuna, le rispettive criticità. “Il gruppo di lavoro, che aveva il compito di effettuare uno studio preliminare sull’area di Villa Mosca, non ha individuato nessuna impossibilità – prosegue il primo cittadino – e per questo oggi, in perfetta continuità con le posizioni che abbiamo sempre espresso, confermiamo la nostra volontà”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, il sindaco traccia il bilancio degli alberi piantati

Il Comune di Pescara presenta il Bilancio arboreo 2019/2024, illustrato oggi dal sindaco Carlo Masci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *